Responsabile

nadia-fagioli-studio-alkaemia-percorsi-di-benessere-e-crescita-personale-a-ferrara-1

La responsabile unica dello Studio alkaemia® è Nadia Fagioli, ricercatrice esperienziale nel campo delle discipline olistiche di guarigione spirituale e di crescita personale da oltre 30 anni.

Ha avuto sin da piccola la facoltà di sentire l’energia che circonda se stessa e le persone.

Ha assecondato queste facoltà sviluppando contemporaneamente grande interesse per l’armonia del movimento corporeo attraverso lo studio dello Yoga, del Tai Chi Chuan e del Qi-Gong, praticandoli anche nei loro paesi di origine con famosi Maestri internazionali.

E’ stata per 18 anni nell’ambito sanitario nazionale come operatrice ospedaliera, e successive specializzazioni professionali paramediche, che la portano a specifiche qualifiche e competenze.

Visita e sosta per le precedenti attività lavorative in diverse parti del mondo, tra le quali l’India. Studia psicologia e si dedica alla divulgazione assistenziale nel sociale.

Diventa istruttrice di Yoga e di Cristalloterapia associata ai suoni ed ai colori. I cristalli ed il loro uso terapeutico rappresentano nella sua vita grande fonte di ispirazione.

Inizia il suo personale percorso con il Reiki e ne diviene Maestra del metodo Reiki Giapponese di Mikao Usui, Maestra del metodo Karuna Reiki™, e Master Holy Fire.

Nel 2004 fonda a Ferrara alkaemia®, la nota associazione di Yoga e Scuola di Reiki.

Condivide la sua lunga esperienza trentennale nell’umiltà e nell’amore con persone di ogni età, estrazione sociale e religione.

Desiderando vivere nella Vera Essenza e, non amando posizioni e qualifiche, ha tralasciato ogni titolo che porta solo a limitarsi in un ruolo.

Attraverso le conoscenze e competenze acquisite sul campo ha aiutato a superare situazioni di disagio esistenziale o relazionale, favorendo lo sviluppo delle potenzialità insite nella persona, stimolando a superare i problemi di personalità che impediscono di esprimersi pienamente e liberamente nella vita.

Nadia è conosciuta per la grande sensibilità energetica, per il suo insegnamento dinamico e per l’attenzione ai bisogni individuali.

Il suo motto:

“La vera saggezza sta in colui che sa di non sapere”